Occhio secco - Dot. Claudio Lucchini - Oculista Medico Chirurgo - Milano

VISITE A ROMA – 25 OTTOBRE 2017

Il 25 OTTOBRE il Dott. Lucchini sarà a Roma per visite oculistiche, visite per la chirurgia refrattiva e trattamenti di luce pulsata per l’Occhio secco.

Per informazioni e prenotazioni: 02.43981956 – 349.3418930 - info@ludoc.it.

eric-ward-279502

Lo sai che le lacrime fanno bene?

A cura di Humanitas Medical Care di Arese in collaborazione con Dott. Claudio Lucchini.

“Alla ricerca delle lacrime perdute.” Suona strano ma c’è chi, soffrendo di secchezza oculare, vorrebbe scoppiare in un pianto “umidificante”.

Una delle più recenti ricerche scientifiche, pubblicate sul British Journal of Opthalmology, ha appurato che circa il 20% degli adulti, oltre i 40 anni, soffre del disturbo noto come “occhio secco”. I numeri tendono a crescere. Tale sindrome, detta da Disfunzione Lacrimale, è una patologia che si manifesta anche dopo anni in due principali forme: quella causata da ridotta produzione lacrimale (ipolacrimia) e quella derivante da eccessiva evaporazione lacrimale (dislacrimia).

Alla base di questo trend vi è sicuramente il prolungato uso di PC, tablet e smartphone, davanti ai quali trascorriamo ore intere. Quando, infatti, ci concentriamo su una specifica attività che richiede un impegno continuo della vista, la frequenza con cui si battono le palpebre diminuisce e si incrementa il fenomeno di evaporazione: tutto ciò può indurre una riduzione del film lacrimale che protegge l’occhio.

Ne sono responsabili anche le modifiche degli equilibri ormonali nelle donne durante la menopausa, in particolare i diminuiti livelli di estrogeni che possono causare una progressiva atrofia delle ghiandole di Meibonio (produttrici dello strato lipidico delle lacrime) che, ostruendosi, riducono la quantità di secrezione lipidica.

“Spie della sindrome dell’occhio secco – spiega il dottor Claudio Lucchini, specialista in Oculistica di Humanitas Medical Care – sono bruciore, arrossamento, fotofobia, vista appannata e la sensazione di un corpo estraneo nel bulbo oculare.”

Questo disturbo, oltre al fastidio che lo contraddistingue, se non trattato adeguatamente può peggiorare, inducendo una condizione di infiammazione cronica dell’occhio, che si trova esposto a tutti gli agenti esterni.

Quale è la cura più efficace?

L’obiettivo della terapia è ripristinare la pellicola lacrimale, ricreando la triplice stratificazione naturale (composta da un primo strato mucoso profondo, uno acquoso intermedio e un terzo lipidico superficiale). “Sicuramente – precisa lo specialista – l’impiego di lacrime artificiali può essere determinante. Un altro importante aiuto viene da piccoli accorgimenti che suggeriscono di esporsi quanto meno possibile allo smog, proteggere gli occhi con lenti solari e cessare il vizio del fumo”.

XVIII CONGRESSO NAZIONALE SICOP

Il Dott. Claudio Lucchini parteciperà in qualità di relatore al XVIII CONGRESSO NAZIONALE SICOP (Società Italiana Chirurgia  Oftamoplastica)
Bologna, 13-14 ottobre 2017
Per maggiori informazioni: www.sicopweb.it

Scarica il programma: Programma Bologna, 13-14 ottobre 2017

PREPARA LA TUA PELLE A SOLE

L’estate si avvicina e vuoi preparare la pelle del tuo viso all’esposizione solare?
La biorivitalizzazione è il trattamento che fa per te.

Idratazione completa
La biorivitalizzazione idrata e rigenera il derma preparandolo all’esposizione solare, che sicuramente ci regala l’abbronzatura tanto desiderata, ma a lungo andare irrita e disidrata la pelle del viso a causa dei radicali liberi.

Rapidità
Il trattamento é molto veloce.  Una seduta si effettua in pochi minuti senza particolari controindicazioni.
Nello specifico consiste in una serie di micro iniezioni di sostanze bio-compatibili con effetto super idratante e ristrutturante, come preparati vitaminici e acido ialuronico.
Il mix di sostanze viene selezionato dal medico in base all’età e alle caratteristiche della pelle.

Totalmente indolore
La biorivitalizzazione è indolore perché le micro iniezioni sono superficiali. Nelle zone più sensibili, come il contorno labbra e il contorno occhi, si può utilizzare del ghiaccio o una crema anestetica per ridurre il fastidio.

I benefici
La biorivitalizzazione si differenzia dagli altri trattamenti perché le iniezioni non servono per “riempire” le rughe ma per introdurre nel derma sostanze che stimolano la naturale produzione di collagene, elastina e acido ialuronico endogeno.
In questo modo la pelle è più protetta dall’azione dannosa dei radicali liberi e migliora notevolmente in compattezza ed elasticità.
Il trattamento ridona alla viso un aspetto luminoso, fresco e compatto.

SE SEI INTERESSATO A SCOPRIRE DI PIÙ SULLA BIORIVITALIZZAZIONE O SU ALTRI TRATTAMENTI, CONTATTACI SUBITO!
02.43981956 – 349.3418930
info@ludoc.it

Occhio secco - oculista Milano Lucchini

VISITE A ROMA – 15 MARZO 2017

Il 15 MARZO il Dott. Lucchini sarà a Roma per visite e trattamenti di luce pulsata per l’Occhio secco.

Per informazioni e prenotazioni: 02.43981956 – 349.3418930 – info@ludoc.it.

Leggi qui per sapere di più sul trattamento a Luce Pulsata e la Sindrome da Occhio: www.ludoc.it/occhio-secco-patologia-e-terapie/

LASEK - Lasek miopia - oculista Milano

ELIMINA GLI OCCHIALI PER SEMPRE CON LA CHIRURGIA LASER!

SMILE, FEMTO LASIK, LASEK e PRK sono le diverse tecniche di intervento disponibili oggi per la correzione di miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.

La scelta della tecnica avviene in base alle caratteristiche e alle esigenze del paziente dopo una visita pre-operatoria.

QUALI SONO LE DIFFERENZE?
Quando si decide di correggere un difetto visivo con il laser non è facile orientarsi fra le tante informazioni e offerte disponibili sul mercato.
Sono molte le variabili che possono rendere una tecnica più adatta e consigliata rispetto ad un’altra.
Questa breve lista può essere utile per capire quali sono le differenze più significative fra le tecniche laser di chirurgia refrattiva.

SMILE
La più recente e innovativa, è concettualmente rivoluzionaria perché utilizza un solo laser.
corregge: miopia, astigmatismo
come funziona: un laser a femtosecondi di ultima generazione corregge in un unica fase il difetto visivo, senza bisogno di abbinare il laser ad eccimeri.
anestesia: l’intervento è indolore ma vengono utilizzate gocce di collirio anestetico
durata: pochi minuti
recupero visivo completo: molto rapido, la vista è molto buona già dal giorno dopo e stabile dopo pochi giorni

FEMTO LASIK
corregge: miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia
come funziona: il laser a femtosecondi divide una sottilissima lamella di cornea che viene sollevata per effettuare poi con il laser ad eccimeri il trattamento del difetto visivo negli strati più profondi della cornea stessa
particolarità: rispetto alla lasik tradizionale il tessuto non è più scolpito con un sistema meccanico a lama bensì con un laser a femtosecondi, più preciso e sicuro, che agisce senza nessun rischio né dolore, creando micro bolle di gas che separano i due strati corneali
anestesia: l’intervento è indolore ma vengono utilizzate gocce di collirio anestetico
durata: pochi minuti
post-operazione: il paziente non avverte nessun dolore nelle ore successive
recupero visivo completo: molto rapido, la vista è molto buona già dal giorno dopo e stabile dopo pochi giorni

LASEK
corregge: miopia, ipermetropia, astigmatismo
come funziona: è simile alla prk ma senza l’asportazione completa dell’epitelio, che viene riposizionato alla fine dell’intervento
particolarità: la presenza dell’epitelio riduce la fase infiammatoria della riparazione corneale
anestesia: gocce di collirio anestetico
durata: 5 minuti
post-operazione: si porta una lente a contatto terapeutica per 5 giorni, dolore o fastidio nelle prime 48 ore curabili con colliri o antidolorifici
recupero visivo completo: da 10 a 30 giorni

PRK
corregge: miopia, ipermetropia, astigmatismo
come funziona: un laser ad eccimeri rimuove sottili strati superficiali della cornea
anestesia: gocce di collirio anestetico
durata: 5 minuti
post-operazione: si porta una lente a contatto terapeutica per 5 giorni, dolore o fastidio nelle prime 48 ore curabili con colliri o antidolorifici
recupero visivo completo: da 10 a 30 giorni

Clicca qui per guardare la diretta del Dott. Lucchini direttamente dalla sala operatoria.

Per maggiori informazioni contatta il nostro staff: 02-43981956, info@ludoc.it

Oculista Milano - Oculista Pediatrico - visita oculistica bambini - visita ortottica - Dott. Lucchini Milano

Mese prevenzione della vista per bambini

Dal 27 settembre al 28 ottobre lo Studio Lucchini offre la prima visita ortottica gratuita ai bambini tra i 5 e i 10 anni.

La visita ortottica consiste in una serie di semplici test, effettuati dall’ortottista, per valutare la muscolatura che muove gli occhi ed eventuali difetti visivi correlati.

È generalmente consigliata ai bambini dal primo anno di età per escludere difetti congeniti o l’ambliopia (detta anche “occhio pigro”).
È di fondamentale importanza dai 5 anni in poi, quando il bambino si appresta ad iniziare il percorso scolastico o al termine di un impegnativo anno di scuola.

Effettuare una visita oculistica ed ortottica prima della scuola assicura al tuo bambino un apprendimento sicuro ed efficace.
L’impegno psicofisico che il bambino mette in atto a scuola è notevole e l’efficienza visiva è fondamentale per ottimizzare questi elevati consumi di energia.

Difetti visivi o muscolari non corretti possono interferire notevolmente con l’apprendimento scolastico.

Lo Studio Lucchini offre al tuo bambino la prima visita ortottica gratuita e senza impegno.
Per informazioni e prenotazioni: 02-43981956 o 349-3418930

Maggiori informazioni sulla vista oculistica pediatrica e su come preparare il tuo bambino alla visita: Visita oculistica pediatrica

fotofobia cause

Fotofobia

Che cos’è la fotofobia?
È un’eccessiva sensibilità alla luce che provoca fastidio e dolore agli occhi.
Ecco alcune delle cause che forse non conosci.

La fotofobia è una malattia che interessa i nervi ottici, provocando sensibilità, dolore, stanchezza, mal di testa e fastidio agli occhi durante l’esposizione a fonti luminose intense.
È generalmente causata da congiuntiviti o uveiti ed è associata quindi a infiammazione dell’occhio, arrossamento e sensazione di corpo estraneo.

Ma le cause possono essere diverse:
Come ad esempio la cheratite, un’infiammazione del tessuto corneale causata da fattori come germi patogeni, sostanze tossiche o radiazioni ultraviolette.
Anche uno scorretto uso delle lenti a contatto può provocare fotofobia, perché l’occhio irritato subisce una sovra-stimolazione dei fotorecettori.
Può essere inoltre un effetto indesiderato di alcuni farmaci come i cicloplegici (per la dilatazione della pupilla) e gli antibiotici.
Si manifesta frequentemente nelle persone con occhi chiari e nei soggetti affetti da cataratta, da distacco di retina o glaucoma congenito.

Alla comparsa dei primi sintomi è bene contattare il proprio medico oculista per individuarne le cause. Per ridurre il disagio provocato dall’ipersensibilità suggeriamo di evitare la luce solare, fonti luminose intense, e indossare occhiali da sole e cappelli a tesa larga.

Oculista Milano - Oculista Pediatrico - visita oculistica bambini - visita ortottica - Dott. Lucchini Milano

Prevenzione della vista per i bambini

Dal 13 al 24 giugno lo Studio Lucchini offre la prima visita ortottica gratuita al tuo bambino.

La visita ortottica consiste in una serie di semplici test, effettuati dall’ortottista, per valutare la muscolatura che muove gli occhi ed eventuali difetti visivi correlati.

È generalmente consigliata ai bambini dal primo anno di età per escludere difetti congeniti o l’ambliopia (detta anche “occhio pigro”).
È di fondamentale importanza dai 5 anni in poi, quando il bambino si appresta ad iniziare il percorso scolastico o al termine di un impegnativo anno di scuola.

Effettuare una visita oculistica ed ortottica prima della scuola assicura al tuo bambino un apprendimento sicuro ed efficace.
L’impegno psicofisico che il bambino mette in atto a scuola è notevole e l’efficienza visiva è fondamentale per ottimizzare questi elevati consumi di energia.

Difetti visivi o muscolari non corretti possono interferire notevolmente con l’apprendimento scolastico.

Lo Studio Lucchini offre al tuo bambino la prima visita ortottica gratuita e senza impegno.
Per informazioni e prenotazioni: 02-43981956 o 349-3418930

Maggiori informazioni sulla vista oculistica pediatrica e su come preparare il tuo bambino alla visita: Visita oculistica pediatrica

Trattamenti estetici - Milano

SCOPRI LA BIORIVITALIZZAZIONE IN 5 DOMANDE

Quando effettuarla? 

La biorivitalizzazione è un trattamento particolarmente indicato per preparare la pelle prima dell’ estate.
Idrata e rigenera il derma preparandolo all’esposizione solare, che sicuramente ci regala l’abbronzatura tanto desiderata, ma a lungo andare irrita e disidrata la pelle del viso a causa dei radicali liberi.
È un trattamento indicato per ogni tipo di pelle e dai 35 anni in su.

Quando dura una seduta?

Il trattamento é molto veloce.  Si effettua in pochi minuti senza particolari controindicazioni. 

In cosa consiste? 

La biorivitalizzazione consiste in una serie di micro iniezioni di sostanze bio-compatibili con effetto super idratante e ristrutturante, come preparati vitaminici e acido ialuronico.
Il mix di sostanze viene selezionato dal medico in base all’età e alle caratteristiche della pelle.

È dolorosa?

È un trattamento indolore perché le micro iniezioni sono superficiali. Nelle zone più sensibili, come il contorno labbra e il contorno occhi, si può utilizzare del ghiaccio o una crema anestetica per ridurre il fastidio. 

Quali benefici posso ottenere? 

La biorivitalizzazione si differenzia dagli altri trattamenti perché le iniezioni non servono per “riempire” le rughe ma per introdurre nel derma sostanze che stimolano la naturale produzione di collagene, elastina e acido ialuronico endogeno.
In questo modo la pelle è più protetta dall’azione dannosa dei radicali liberi e migliora notevolmente in compattezza ed elasticità.
Il trattamento ridona alla viso un aspetto luminoso, fresco e compatto.

SE SEI INTERESSATO A SCOPRIRE DI PIÙ SULLA BIORIVITALIZZAZIONE O SU ALTRI TRATTAMENTI, ISCRIVITI ALL’ OPEN DAY ESTETICA DI SABATO 7 MAGGIO.
Un’occasione per ricevere più informazioni e un incontro personale con il Dott. Lucchini gratuito e senza impegno.

POSTI LIMITATI! PRENOTA ORA: 02-43981956, 349-3418930