Le protesi oculari si applicano in condizioni particolari, quando è necessario asportare il bulbo oculare in seguito a malattie, tumori o gravi traumi.

Le protesi oculari si applicano in condizioni particolari, quando è necessario sostituire esteticamente il bulbo oculare a seguito di traumi, malattie o per alterazioni congenite dell’occhio come il microftalmo o il glaucoma congenito.
Le condizioni della cavità orbitaria a volte devono essere preparate con interventi ambulatoriali che permetteranno alla protesi oculare di disporsi al meglio in questa sede.
La costruzione della protesi va demandata ad esperti per ottenere i migliori risultati, il costo della protesi è supportato dal Servizio Sanitario Nazionale.
Lo Studio Lucchini è in grado di seguire il paziente portatore di protesi oculare nelle varie fasi dando anche la possibilità al paziente di migliorare l’aspetto estetico della palpebra dell’occhio protesizzato con l’uso di filler e chirurgia plastica estetica delle palpebre.
Contribuendo a migliorare l’aspetto del viso e degli occhi diamo al paziente più sicurezza nella sua vita di relazione e nel mondo del lavoro.

RICHIEDI INFORMAZIONI

DAL BLOG

Esame del fondo oculare

Che cos’è e perché è necessario in caso di diabete e ipertensione?
Molte persone pensano che la visita oculistica sia semplicemente la misurazione della vista. Ma non è così!
Una visita oculistica completa prevede una serie di controlli sullo stato di salute di tutto l’occhio, e non solo delle sue capacità visive.

Difendersi dalla luce blu

Immagino avrai già sentito parlare degli occhiali anti luce blu, ma li hai mai usati?
Ormai gli schermi luminosi sono parte integrante della nostra quotidianità.
Computer, smartphone, tv... non trovarsi davanti agli occhi uno schermo luminoso oggi è davvero impossibile.

Bambini, smartphone e miopia

Le continue sollecitazioni provenienti dagli schermi influiscono negativamente sulla salute degli occhi, predisponendo una percentuale sempre più alta delle nuove generazioni allo sviluppo di difetti refrattivi. Nei prossimi dieci anni, le stime parlano di un raddoppiamento dei casi di miopia nei giovani.